Skip to content

2,9 milioni di dollari di risarcimento a un marittimo di Trapani vittima di amianto

2,9 milioni di dollari di risarcimento a un marittimo di Trapani vittima di amianto

A. nasce a Trapani nel 1957. A 17 anni, lascia la campagna per il mare e si imbarca, svolge il suo lavoro di marittimo sulle navi americane di famose compagnie petrolifere fino al 1983, quando passa al servizio di compagnie italiane. Dopo 41 anni di navigazione, dei quali solo 9 trascorsi su navi statunitensi, scopre di avere un mesotelioma pleurico.

A. ha 58 anni e un figlio di 14. Non sa quanto questo tipo di tumore sia devastante, capisce che gli impedirà di realizzare tutti i suoi sogni, comprende che non potrà tornare alla sua amata campagna, dalla quale è partito per un futuro migliore, che quel futuro che purtroppo gli è precluso, che non potrà veder crescere suo figlio.

Proprio pensando a suo figlio, a sua moglie, alla famiglia che è condannato a lasciare, nel mese di giugno del 2018 A. decide di depositare presso la Corte Suprema della California un ricorso contro le compagnie americane responsabili di allestimenti, elementi meccanici e di coibentazione presenti a bordo delle navi, quali FMC corporation, Crane, Buffalo Pumps, Air & Liquid System Corporation, Foster Wheeler, General Electric, Chesterton, Garlock e Ingersoll-Rand.

La malattia avanza, ma A. non molla, deciso a combatterla tanto quanto è convinto di voler portare avanti la battaglia contro chi lo ha fatto ammalare utilizzando le uniche armi che ha a disposizione: verità e semplicità.

A. porta avanti con coraggio la sua “guerra” fatta da due battaglie, vince quella contro le compagnie americane, ottenendo 2.900.000 dollari e ulteriori 750mila dollari dalle altre ditte, ma perde quella con la vita, andando via a 61 anni, nel novembre 2018.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Hai sviluppato una patologia asbesto correlata? Uno dei tuoi familiari è stato colpito da mesotelioma pleurico o asbestosi?

Ottieni giustizia per la fibra killer, richiedi assistenza legale per il risarcimento danni vittime d’amianto.

Questo sito utilizza Cookie per renderti l'esperienza di navigazione migliore. Proseguendo accetti la Privacy Policy