Skip to content

4 milioni di dollari di risarcimento a un marittimo per 18 anni sulle navi Chevron

4 milioni di dollari di risarcimento a un marittimo per 18 anni sulle navi Chevron

La vita di un marittimo si svolge di solito su navi di diverse compagnie, ma non quella di G. che ha lavorato per 18 anni su 27 per la compagnia petrolifera Chevron. Nato a Gaeta, G. sale a borda della sua prima nave nel 1966 come “Giovanotto di macchina” e conclude la sua carriera come “Direttore di macchina” nel 2002.

G. Muore nell’ottobre del 2017 all’età di 68 anni, colpito da mesotelioma pleurico diagnosticato nel 2016, lascia una moglie e due figli. Un uomo consapevole della propria malattia che ha combattuto fino all’ultimo, sia contro questa che nella causa contro gli armatori per i quali ha lavorato per quasi 20 anni.

La storia giudiziaria di G. comincia nei primi mesi del 2017 con un giudizio incardinato presso la Corte Superiore della California, a Los Angeles. Dopo alcune contestazioni “di rito” puntualmente superate, nel mese di giugno 2017 cominciano le video-deposizioni, a blocchi di 5/7 giorni consecutivi di lavoro, sino ad arrivare all’ultimo blocco di agosto 2017.

Durante le video-deposizioni G. è stato sottoposto a duri e estenuanti interrogatori da parte dei vari avvocati di controparte, della Chevron, quale compagnia armatoriale e delle altre compagnie (Exxon, FMC corporation, Foster Wheeler, General Electric, Chesterton, Garlock ed Ingersoll-Rand, etc.) citate in giudizio, quali responsabili degli allestimenti e/o di elementi meccanici e/o di coibentazione etc. presenti a bordo delle navi. Al termine del procedimento il risarcimento riconosciuto dall’armatore ammonta a 3.000.000,00 $, quello invece riconosciuto dalle altre ditte è stato complessivamente di circa 1.000.000,00 $.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Hai sviluppato una patologia asbesto correlata? Uno dei tuoi familiari è stato colpito da mesotelioma pleurico o asbestosi?

Ottieni giustizia per la fibra killer, richiedi assistenza legale per il risarcimento danni vittime d’amianto.

Questo sito utilizza Cookie per renderti l'esperienza di navigazione migliore. Proseguendo accetti la Privacy Policy